3 Cose da considerare quando si sceglie di fare un MBA

Se hai raggiunto un punto della tua carriera in cui senti che ti piacerebbe prenderti più responsabilità e ti è stato detto che un MBA è il modo per farlo, allora ti troverai con una serie di decisioni da dover prendere prima di applicarti. Sebbene un MBA possa essere un grande vantaggio per ogni aspirante persona di successo, essa richiede una grande quantità di impegno e ci si dovrebbe pensare su attentamente prima di iniziare un corso. Di seguito un paio di punti chiave da considerare quando si sceglie di fare un MBA, che dovrebbero aiutarti a prendere la decisione giusta.

1. Sei nel momento giusto della tua vita per prenderti questo impegno? Quando qualcuno descrive un MBA sembra tutto troppo bello per essere vero - una qualifica rispettabile, che accrescerà le tue prospettive professionali e ti darà le abilità di cui hai bisogno per progredire nella scalata della tua carriera. In ogni caso, è importante non venire sopraffatti da quanto questo suoni tanto bello- un MBA funziona solo se sei nel momento giusto della tua vita per intraprenderlo. Per iniziare, hai bisogno di aver avuto abbastanza esperienza di business prima di candidarti - in molti corsi MBA è un prerequisito avere circa 5 anni di esperienza lavorativa reale (spesso anche 10 anni se cerchi di fare un EMBA). Inoltre, devi considerare anche se sei in una posizione abbastanza stabile nella tua vita per avere tempo per studiare. La maggiorparte dei corsi MBA full-time prendono 1 o 2 anni, e ti sarà richiesto di dedicare molto del tuo tempo a studiare. Se la tua situazione ti permetterà di prenderti del tempo per studiare un MBA, hai bisogno di essere sicuro che ce la puoi fare. Come la maggiorparte dei corsi per laureandi e neolaureati, ci sono alcuni fondi disponibili (come ad esempio The MBA Loan Scheme finanziato da NatWest e amministrato da AMBA), ma dovrai comunque aspettarti di spendere dei soldi per conto tuo.

2. Con che tipo di metodo vuoi studiare? Se ci hai pensato e hai deciso che sei nel momento giusto della tua vita per iniziare un MBA, allora hai bisogno di decidere con che metodo vuoi studiare -full-time o part-time. Tante università come la Ashridge Business School offrono un full-time (MBA di un anno) e un part-time (MBA di 2 anni), o un EMBA, insieme con change management e leadership training. Molte persone, benchè pronte per prendersi l'impegno di fare un corso MBA, non si sentono abbastanza sicure della loro situazione per prendersi un anno e focalizzarsi interamente nello studio. Se hai intenzione di continuare a lavorare mentre studi, allora un corso part-time potrebbe adattarsi meglio alle tue esigenze.

3. Dove vuoi studiare? Considerato che il corso MBA ha avuto origine negli Stati Uniti, questi sono ora un'opzione popolare per gli imprenditori in giro per il mondo. Puoi scegliere anche di fare un MBA in Inghilterra o ci possono essere, se hai già avuto un assaggio di business all'estero, diverse opzioni disponibili per te. Vai su FT.com per la classifica globale degli MBA per vedere quali sono i corsi più popolari.


Tutto sugli MBAs

(Master of Business Administration) è una laurea magistrale in Amministrazione Aziendale che nasce in America nel tardo XIX secolo, quando le compagnie hanno iniziato a ricercare un approccio scientifico al management. La laurea MBA è ora riconosciuta in tutto il mondo e attrae persone da diverse aree di discipline accademiche.

I corsi MBA sono offerti da vari istituti, dalle università alle scuole di business specializzate come ad esempio Ashridge. I corsi di laurea possono essere full-time o part-time e ce ne sono diverse che offrono insegnamenti a distanza. Con una così varia quantità di opzioni è importante che ogni potenziale studente si assicuri che il corso che intende frequentare sia accreditato. L'Associazione di MBA è responsabile del riconoscimento dei corsi in Inghilterra e fornisce le liste delle scuole di business e consigli nello scegliere un corso MBA. Anche giornali come ad esempio il Financial Times recano spesso le liste delle migliori scuole di business e quali MBAs sono più rispettate. La lista copre corsi full-time, part-time e insegnamenti a distanza non solo in Inghilterra, ma anche nel mondo.

La maggiorparte dei corsi MBA includono lo stesso curriculum: offrono formazione in varie discipline di business e molte ora si focalizzano nell'insegnare competenze leggere (soft skills), come ad esempio la comunicazione interpersonale e le dinamiche di gruppo. Gli studenti svolgono progetti e compiti sia in gruppo che individualmente. I progetti offrono formazione nel lavoro di squadra e materiale per l'analisi dei processi di gruppo. Molte MBA offrono anche moduli specializzati in materie che includono human resource management, logistics management, contabilità, health service management, association management, agribusiness ed amministrazione. Questo permette agli studenti di adattare il loro MBA all'area di lavoro in cui sono impiegati o in cui cercano un impiego futuro.

Studiare un MBA è ovviamente costoso, quindi la domanda è: ne vale la pena? La risposta varia, dato che alcuni studenti sostengono il fatto che le persone con un MBA guadagnano molto di più rispetto a chi ha semplicemente una laurea breve. Dall'altro lato, ci sono studi che dimostrano che non c'è un vantaggio finanziario evidente e alcuni capi esecutivi non sono così impressionati da un MBA. Per fare un esempio, Jim Brown, un CEO che ha preso un MBA all'università di Harvard nel 1995, afferma che ha trovato che le amicizie che a forgiato con i futuri leader mentre era ad Harvard sono state più utili della laurea in sè. Il fiasco di Enron e altri scandali delle imprese hanno probabilmente contribuito alla perdita di prestigio della laurea.


Entrare nel mondo commerciale

Quindi, il terzo anno della tua laurea si sta avviando alla fine e il termine delle candidature per un lavoro incombono. Le scelte sono enormi. Farai un veloce tirocinio di business nella pubblica amministrazione? Un tirocinio dopo la laurea con Price Waterhouse Coopers? Una formazione sempre più competitiva nel business con Deloitte? Entrare nel mondo del business è sempre stato incredibilmente competitivo dato che ogni compagnia cerca la crème nel parco dei laureati dell'anno, ma quest'anno i laureati affrontano una sfida ancora più difficile - cercare di trovare un lavoro nell'era della crisi finanziaria.

Ci sono alcuni pre-requisiti che ogni laureato informato ed ambizioso conoscerà, che possono aiutare ad irrompere nel settore commerciale. Prima di tutto, l'esperienza lavorativa è assolutamente la chiave. Se non hai ancora avuto un qualche tipo di esperienza rilevante, retribuita o non retribuita che sia, nel campo che ti interessa di più, adesso è il momento di agire. Molti datori di lavoro cercheranno laureati con un'idea chiara dell'organizzazione e del mercato in cui lavoreranno e il modo migliore per ottenerla è andare dritti nel mondo del lavoro e capire veramente cosa implica il lavoro dei tuoi sogni. Potrebbe essere che non sia per niente quello che pensavi, e ti darà il tempo per riconsiderare qualcosa che si adatti meglio a te, o potrebbe essere sufficiente per darti tutto il vantaggio in un colloquio importante.

Hai fatto esperienza ma non sei ancora sicuro sul tipo di contratto? Cosa ne dici di candidarti per un tirocinio di un anno per imparare di più sul tipo di professione che ti piacerebbe intraprendere? La retribuzione di un tirocinante non sarà la stessa di quella di uno stage di formazione per laureati, ma l'esperienza ottenuta potrebbe portare a progressi più veloci nella scala retributiva una volta trovato un lavoro. Se hai già un lavoro in testa ma ti piacerebbe prendere parte ad altri studi di business, Ashridge offre abbondanti possibilità. Offrono una vasta varietà di corsi di business MBA che possono essere frequentati full-time o part-time a seconda degli impegni esistenti. Sono un'istituzione formativa pluripremiata che è orgogliosa di produrre laureati capaci sia sotto il profilo teorico che sotto quello pratico, con le capacità appropriate per prosperare nel posto di lavoro. Gli MBAs sono organizzati in settori specifici come Executive Coaching, Management e Consulting, permettendo ai propri studenti di migliorare nel particolare ambito richiesto. Sono offerti anche corsi più generali che coprono tutti gli aspetti del business leggermente meno in dettaglio, ma che offrono una buona conoscenza a tutto tondo delle abilità richieste per lavorare nel mondo commerciale.

Una delle cose più ovvie ma cruciali da fare quando ci si candida per lavori, tirocini o per una formazione ulteriore nel business, è quella di rimanere al passo con il clima commerciale corrente. In un mercato in costante cambiamento i potenziali datori di lavoro o professori vorranno vedere che sei sul pezzo e pronto per adattarti alla domanda di lavoro in evoluzione nell'eccitante mondo del business.


Andare avanti con un'ulteriore formazione

Di fronte alla crisi finanziaria tutti devono lavorare più duramente per essere sicuri del loro lavoro. Le aziende stanno eliminando tutti gli ostacoli per rimanere a galla e questo vuol dire che molte persone sono state licenziate. Ancora migliaia di impiegati della Lehman Brothers e di imprese in situazioni simili sono stati licenziati e lasciati alla ricerca di un modo per migliorare le loro prospettive di carriera. Sia che tu sia uno studente, un laureato, un tirocinante o già un business executive, continuare l'educazione potrebbe essere il mezzo per dare al tuo CV un vantaggio.

Continuare gli studi in business può essere un investimento costoso ed è una decisione che richiede una considerazione molto attenta. Prima di impegnarsi in un particolare corso o programma è cruciale soppesare i pro ed i contro per assicurarsi che sia la decisione giusta per voi e per la vostra carriera. In molti casi i datori di lavoro rimarrano colpiti dalla dedizione nel portare avanti le vostre conoscenze di business e le abilità di gestione del tempo coinvolte nel fare un corso di laurea part-time. Anche la qualifica in sè potrebbe darvi il vantaggio chiave per far notare voi stessi in ufficio, insegnandovi il modo migliore per affinare le vostre capacità di business in una data area specifica. Comunque, non tutti i datori di lavoro valuteranno un titolo di studio di livello senza una concreta prestazione nel posto di lavoro stesso, quindi, sia che tu stia aspettando una promozione o un cambio di scenario e un nuovo lavoro, è importante fare un'attenta valutazione della vostra audience prima.

Quando decidete di intraprendere un'ulteriore percorso di studi, è importante anche spendere un po' di tempo a considerare con quale istituto studiare. Questa è una decisione veramente personale e diverse persone avranno beneficio da corsi e istituti diversi, ma ci sono alcune regole generali da tenere a mente. Ci sono classifiche di scuole di business disponibili da leggere online, così come recensioni indipendenti di studenti che riportano la loro soddisfazione. Anche i datori di lavoro spesso hanno raccomandazioni da scuole selezionate e ci sono sistemi di assegnazione che onorano i corsi più efficaci. Ashridge è al momento il numero uno tra le classifiche delle scuole di business del Financial Times ed è stato vicino al top della classifica dell'Economist per 4 anni.

Comunque deciderai di portare avanti la tua carriera di business, ricorda che studi di executive sono un'opzione valida che potrebbero essere la chiave della tua prossima grande occasione.


Cos'è il Change Management?

il Change Management si riferisce ad un'ampia gamma di processi e specializzazioni professionali che sono mirati ad introdurre efficacemente dei cambiamenti. Le aziende di oggi si rapportano con più azionisti ambiziosi, mercati difficili e clienti esigenti. Con l'accrescersi della competizione globale, le aziende hanno bisogno di sviluppare livelli più alti di qualità e servizi a prezzi competitivi. Per raggiungere questi obiettivi le aziende spesso hanno bisogno di ristrutturarsi, eliminando abitudini di lavoro non produttive, ridefinendo i ruoli e integrando nuove tecnologie.

Il Change Management riguarda i seguenti campi

  • Ristrutturazione e sviluppo organizzativo
  • Gestione e misurazione delle risorse umane
  • Sviluppo della Leadership
  • Gestione delle prestazioni e outsourcing

Il Change management non è un'abilità leggera con esiti soggettivi, con i risultati misurati attraverso la soddisfazione dei clienti, il momento del mercato e la velocità della consegna. I mezzi che vengono usati dai professionisti del change management sono manifatture flessibili, feedback a 360°, capi esecutivi, CRM, un rifornimento di pronta consegna, processi di fabbricazione, come ad esempio kanban e kaizen, e gestione della qualità totale o applicazioni enterprise, come SAP. Un serio programma di cambiamento ha bisogno, per avere successo, di essere pianificato attentamente, di considerare le ramificazioni del cambiamento, di avere un piano di sviluppo della ri-educazione e di avere una mappa per monitorare i progressi in atto. nell'IT, il change management coinvolge metodi e procedure standardizzati così che qualsiasi cambiamento in un'infrastruttura IT sia attuato rapidamente ed efficacemente, per minimizzare il numero e l'impatto di ogni incidente rilevante sul servizio.

Ci sono dei siti online che pubblicizzano lavori di change management, incluso changejobs che pubblicizza lavori come business analysts, consulenti, project managers e direttori dei programmi, attraverso sia business change management che IT. Compagnie come Ashridge offrono consulenze sui cambiamenti e coprono gli aspetti del change management come parte del loro corso MBA.